COMUNICATI STAMPA

Legambiente attonita per la perdita del grande amico e amministratore Paolo Grassi

Un esempio di Sindaco sempre in prima fila e appassionato a favore dei Piccoli Comuni e dei Parchi del nostro Appennino 16 marzo 2020 Tutta Legambiente, dalla Direzione nazionale al Direttivo della Toscana fino al circolo della Lunigiana è rimasta attonita per la perdita inaspettata dell’amico Paolo Grassi. Paolo è stato un riferimento per l’associazione come esempio di Sindaco sempre in prima fila sulle battaglie per costruire un futuro per i Piccoli Comuni e le aree interne del nostro Paese, anche oltre i confini del suo Comune, Fivizzano. È stato a fianco di Legambiente nella campagna Voler Bene all’Italia a Read more…

Avanti spediti verso l’Area Marina Protetta “Costa di Maratea”

Legambiente: “Il ministro Costa velocizzi la istituzione della AMP già decisa da un suo provvedimento legislativo” Maratea, 18 febbraio 2020 “Dopo l’incontro dei giorni scorsi presso il Ministero dell’Ambiente a cui hanno partecipato il Comune di Maratea, il Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata e l’ISPRA, sulle questioni relative al procedimento istitutivo dell’Area Marina Protetta “Costa di Maratea”, siamo convinti che siano stati chiariti tutti gli equivoci e i dubbi emersi da un mese a questa parte, in seguito al provvedimento di fine 2019 del Consiglio dei Ministri che ha stanziato una quota finanziaria per l’istituzione dell’AMP”. E’ quanto dichiara il Read more…

Lupo impiccato a Marcellinara (Cz) – Legambiente: “Gesto orribile. Necessario identificare i responsabili e incrementare le attivita’ a tutela della specie”.

Roma, 10 gennaio 2020 Il progetto Wolfnet a disposizione di cittadini e allevatori per mitigare i problemi e attuare soluzioni consone e civili “La notizia del ritrovamento di un lupo impiccato al cartello d’ingresso del comune di Marcellinara, alle porte di Catanzaro, ci lascia sgomenti per la barbarie con cui sempre più spesso ci si accanisce contro la fauna selvatica ed il lupo in particolare. Si tratta di un gesto orribile, che stride clamorosamente con gli sforzi compiuti in questi giorni proprio per permettere il recupero e la cura in natura di un lupo nel Parco nazionale della Sila. Tutto Read more…

Wolfnet Calabria – Ecco i guardiani della Sila: Legambiente consegna 20 cuccioli di pastore maremmano abruzzese a tutela degli allevamenti

Parco della Sila, 20 dicembre 2019 Comunicato stampa Allevati e addestrati per sorvegliare il bestiame, salveranno le greggi ma anche i lupi, spesso vittima di bracconaggio e fake news Il pastore maremmano abruzzese salverà il lupo proteggendo il patrimonio zootecnico nell’Appennino calabrese. È la strada individuata da Legambiente per tutelare e conservare la specie canis lupus minacciata dal bracconaggio e considerata il nemico numero uno da allevatori di bestiame e dalle aziende zootecniche. Per invertire la tendenza, nell’ambito del progetto Wolfnet Calabria, il prossimo 22 dicembre saranno consegnati 20 cuccioli di pastore maremmano abruzzese e reti elettrificate utili a prevenire Read more…

Pantelleria: messe a dimora complessivamente 1.500 piantine autoctone

Pantelleria, 28 novembre 2019 – Si conclude oggi il progetto “10.000 Alberi per Pantelleria: per non dimenticare l’incendio 2016” con la messa a dimora delle ultime 1.250 piante a Montagna Grande. A queste si aggiungono 250 piante già messe a dimora a Kuddie Rosse nel marzo del 2018. Quella di Pantelleria è stata la campagna di crowdfunding in ambito ambientale che ha registrato il maggior successo in Italia, con oltre 200 donatori tra cui importanti aziende nazionali. Grazie alla collaborazione del Dipartimento SAF dell’Università degli Studi di Palermo, sono state scelte specie autoctone già presenti a Pantelleria nel rispetto della Read more…

Orso bruno marsicano, servono risposte dal Ministero dell’Ambiente

Roma, 11 ottobre 2019 Per salvare dall’estinzione l’orso bruno marsicano serve un forte impegno da parte delle istituzioni a partire dal ministero dell’Ambiente che deve raddoppiare gli sforzi fin qui compiuti stanziando risorse economiche e umane adeguate. Il ministero è l’autorità nazionale competente per la tutela dell’orso e deve investire di più nella strategia nazionale messa in campo dal Patom (Piano nazionale di gestione dell’orso bruno marsicano) e non limitarsi a finanziare i soli Parchi nazionali o a coordinare le Regioni interessate (Abruzzo, Lazio e Molise). Bisogna andare oltre e prendere atto che, in particolare, la Regione Abruzzo non investe Read more…

Parchirifiutifree: Presentata oggi a Bari la nuova campagna di Legambiente per contrastare l’abbandono dei rifiuti nelle aree protette

Bari 4 ottobre 2019 Sensibilizzare cittadini, amministrazioni e operatori turistici sulle problematiche legate alla gestione dei rifiuti solidi urbani e sull’impatto del loro abbandono nell’ambiente naturale, con strumenti di prevenzione e azioni di cittadinanza attiva. Nasce con questo fine la nuova campagna di Legambiente Parchirifiutifree, per tutelare le aree protette dalle diffuse cattive abitudini che influiscono sulla perdita di biodiversità. Parchirifiutifree è un percorso di 17 tappe nei comuni del Parco Nazionale del Gargano – habitat ricco di specie animali e vegetali – con l’obiettivo di stimolare attività concrete di raccolta e monitoraggio dei rifiuti. La campagna è stata presentata Read more…

Legambiente su rave party nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano

Potenza, 26 agosto 2019 Comunicato Stampa   Rave party nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano   Chi doveva autorizzare? Chi non ha controllato? Legambiente: “La corretta fruizione e la concreta gestione delle aree naturali protette sono temi che non possono essere più elusi”   Il caso del Rave Party che si è svolto all’interno un’importante area naturalistica del Parco nazionale dell’Appennino Lucano ripropone con forza all’attenzione generale il tema della fruizione corretta dei siti naturali. “Già in occasione del recente Jova Party sulla spiaggia di Policoro – dichiara Antonio Lanorte, Presidente di Legambiente Basilicata – avevamo sottolineato che oltre ai notevoli Read more…

Orso M49, Legambiente: “L’orso non va abbattuto. Decisione della provincia autonoma illegittima e pericolosa, e’ il momento di rispettare la normativa. Ministro Costa intervenga”

Roma, 15 luglio 2019 E’ urgente l’intervento del ministro dell’Ambiente Sergio Costa rispetto alle decisioni che la provincia autonoma di Trento sta prendendo sull’orso M49 in via del tutto autonoma e non autorizzata. L’orso M49 non va abbattuto e bisogna agire in fretta. Perché la decisione irresponsabile della Provincia di Trento di procedere alla cattura dell’orso per rinchiuderlo presso il Casteller, a sud di Trento, da cui l’animale è scappato, ha aumentato il rischio per i cittadini e messo a repentaglio l’incolumità dell’esemplare che si trova ora a vagare in un contesto ancora più antropizzato di quello dove è stato Read more…

Legambiente su Area Marina Protetta Costa del Conero: “Basta alibi. Le amministrazioni appoggino l’istituzione dell’AMP oppure si assumano la responsabilita’ di voler fermare la crescita sostenibile di questo territorio”

Montemarciano (AN), 11 luglio 2019 Ci dispiace dover constatare che i sindaci del territorio continuano a non cogliere l’opportunità e i vantaggi dell’Area Marina protetta della Costa del Conero e ne ostacolano la realizzazione. Risposta ai cambiamenti climatici, tutela della biodiversità, qualità ambientale, valorizzazione del territorio e turismo attivo e sostenibile sono elementi che fanno la differenza nel Conero e la consapevolezza nei confronti dell’AMP crescerebbe se i rappresentanti delle Istituzioni si assumessero la responsabilità di parlare di fatti concreti e non sviassero elencando altre “priorità” che nulla hanno a che vedere con l’Area Marina. Di fronte a questo scenario, Read more…

Legambiente su incendio nella Riserva naturale di Torre Guaceto

“Esprimiamo tutta la nostra solidarietà al Consorzio di gestione della Riserva e ribadiamo la necessità di intensificare le attività di controllo nelle aree oggetto di incendi che da diversi anni sono sempre le stesse. Inoltre, poiché l’area percorsa dalle fiamme rientra nella ZSC (Zona Speciali di Conservazione), chiediamo alla Regione Puglia di accelerare le procedure per affidarla al Consorzio di Torre Guaceto. Gli incendi sono una terribile piaga del nostro Paese perché distruggono habitat e paesaggi, mettendo in crisi anche tante economie locali che hanno scommesso sul turismo sostenibile”. Queste le dichiarazioni di Antonio Nicoletti, Responsabile Aree protette di Legambiente e Francesco Read more…

Aspettando le tartarughe marine all’Isola d’Elba – Le iniziative di Parco Nazionale e Legambiente per l’estate 2019

Portoferraio (Li), 24 maggio 2019 Il Worl Turtle Day, la Giornata mondiale delle tartarughe, e la Giornata europea dei Parchi ci ricordano che in Italia la stagione di nidificazione delle tartarughe marine è ormai alle porte e Legambiente e il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano hanno programmato una serie di azioni nella speranza che, anche quest’anno, queste misteriose e affascinanti creature marine scelgano ancora una volta l’Elba come luogo di nidificazione, come successo nel 2017 a Marina di Campo e nel 2018 a Straccoligno. Oltre il monitoraggio delle principali spiagge sabbiose, alla ricerca di tracce e nidi, realizzato dai volontari di Read more…

Giornata mondiale della biodiversita’ – Legambiente fa il punto sulla biodiversita’ in pericolo e sul ruolo dell’Europa amica della natura

Roma, 22 maggio 2019 L’Italia è il Paese europeo con maggiore biodiversità e quello che vanta oltre 200 specie di farfalle, ma flora e fauna, patrimonio prezioso del Paese, sono sempre più in sofferenza Tra le specie a rischio anche i principali impollinatori selvatici come api e farfalle, quest’ultime tornate nel mirino del bracconaggio e in declino. Estinta la Lycaena helle, in pericolo la Zerynthya cassandra minacciata dai ladri di farfalle. Buone notizie per l’orso bruno marsicano: nel 2018 nati nel Pnalm 11 cuccioli Salvato dall’estinzione il camoscio appenninico. Oggi, grazie al programma LIFE, si contano 3mila esemplari in un’area che comprende Read more…

MEDSEALITTER: AMP e comunita’ locali contro la plastica in mare

Palermo, 17 Maggio 2019 Dalla collaborazione tra Italia, Spagna, Francia e Grecia, un nuovo ed efficace strumento per sconfiggere il marine litter nel Mediterraneo Oggi a Palermo il workshop delle Aree Marine Protette siciliane per acquisire informazioni sul nuovo protocollo di monitoraggio Oggi, a Palermo, presso il centro CreZiPlus – Cantieri Culturali alla Zisa, è stato presentato alle aree marine protette della fascia adriatica il nuovo protocollo di monitoraggio dei rifiuti marini ottenuto dal progetto europeo MEDSEALITTER, cofinanziato dal Programma Interreg Med. Il progetto, che vede la partecipazione di istituti di ricerca, associazioni ambientaliste e università italiane, spagnole, francesi e Read more…

Il Parco nazionale della Sila e Legambiente insieme per la salvaguardia del lupo con il progetto WOLFNET

Cosenza, 11 Maggio 2019 Anche la Sila nella rete di Aree protette appenniniche che attuano misure coordinate per la tutela del lupo Martedì 14 Maggio CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO WOLFNET SILA Al via WOLFNET SILA-Misure coordinate per la tutela del lupo nel Parco Nazionale della Sila. Il 14 maggio nella sede dell’Ufficio Territoriale Carabinieri per la Biodiversità di Cosenza, si terrà alle ore 11.00 la Conferenza Stampa di presentazione dell’avvio del progetto WOLFNET SILA per la pianificazione e attuazione di una strategia condivisa volta alla tutela e conservazione della specie Canis lupus. Il progetto prevede l’attuazione concreta, condivisa Read more…

I soci Legambiente a sostegno delle aree del Vesuvio devastate dagli incendi

Napoli, 10 maggio 2018 Oggi, presso il Parco nazionale del Vesuvio, la piantumazione dei primi alberi di leccio Grazie alla campagna soci dell’associazione un aiuto concreto per tutelare questo scrigno di biodiversità: per ogni tessera sostenitore sarà piantato un nuovo albero L’impegno attivo dei cittadini a favore del Vesuvio, un luogo tra i più affascinanti e tra i più visitati al mondo, per dare un contributo concreto alla qualità del territorio, per salvaguardare e valorizzare la biodiversità, mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici, proteggere il suolo dal dissesto idrogeologico e migliorare la qualità dell’aria e della vivibilità delle aree circostanti.Legambiente ha scelto quest’anno, infatti, Read more…

MedSeaLitter: alleati contro la plastica in mare

2 maggio 2019 Dalla collaborazione tra Italia, Spagna, Francia e Grecia, una nuova “arma” per combattere il marine litter nel Mediterraneo Oggi a Castellabate (Sa) l’incontro delle Aree Marine Protette per conoscere il Protocollo elaborato dal progetto europeo Tutti uniti per combattere il marine litter che ha invaso i mari di tutte le latitudini e che minaccia fortemente la biodiversità e gli ecosistemi del Mediterraneo. Dalla collaborazione tra quattro Paesi che affacciano sul Mare Nostrum nasce un sistema condiviso di studio, analisi e raccolta dati sul marine litter e i suoi effetti. Uno strumento comune a tutte le aree protette Read more…

Ladri di farfalle all’Isola d’Elba (e non solo)

Isola d’Elba, 2 maggio 2019 Quando collezionare farfalle rappresenta una vera minaccia per la loro sopravvivenza Dopo il grande successo dell’inaugurazione della nuova area del Santuario della Farfalle dell’Isola d’Elba a San Piero arriva la conferma di una brutta notizia che riguarda proprio le farfalle dell’Elba (e non solo) e in particolare la Zerynthya cassandra linnea alla quale il santuario è dedicato. Infatti, risultano sparite diverse piante nutrici (Aristolochia rotunda) tra quelle censite dal team di biologi dell’università di Firenze e in particolare quelle con molte uova della sottospecie di lepidottero endemico di un’area dell’Elba grande solo 5 Km2. Non Read more…

Appuntamento del Forum degli Appennini di Legambiente al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise

Pescasseroli, 28 aprile 2019 Lunedì 29 Aprile a Pescasseroli convegno su transumanze, tratturi e foreste: le infrastrutture verdi e le connessioni culturali tra l’Abruzzo e il Gargano Si svolgerà Lunedì 29 aprile alle ore 16 presso il Centro natura del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise a Pescasseroli, il convegno “Tratturi, transumanze e foreste: le infrastrutture verdi e le connessioni culturali tra l’Abruzzo e il Gargano” organizzato da Legambiente e dal Parco all’interno delle iniziative nazionali del Forum degli Appennini, lo strumento di discussione e condivisione su una comune visione della dorsale appenninica, messo in campo da Legambiente in collaborazione Read more…

Grande successo dell’inaugurazione del Santuario delle Farfalle di San Piero

Isola d’Elba 23 aprile 2019 Panzanella, vino, dolci e citizen science all’Isola d’Elba E’ stata una Pasquetta nuvolosa e con qualche scroscio di pioggia, ma questo non ha scoraggiato gli oltre 350 turisti ed elbani (prenotati, ma si sono aggiunti altri all’ultimo momento) che hanno partecipato all’inaugurazione del Santuario delle Farfalle di San Piero in Campo (Elba). Numeri che hanno costretto gli organizzatori – Università degli Studi di Firenze, Numerical Experimental Zoology, Legambiente Arcipelago Toscano, Circolo Culturale Le Macinelle, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e Santuario delle Farfalle Ornella Casnati – a stravolgere il programma iniziale che inizialmente prevedeva gruppi di Read more…

L’alleanza tra le aree protette del Mediterraneo per combattere la plastica in mare

Cagnano Varano (FG), 12 aprile 2019 Il progetto MEDSEALITTER, nato dalla collaborazione tra Italia, Spagna, Francia e Grecia, propone un Protocollo di monitoraggio condiviso per sconfiggere il marine litter nel Mediterraneo Presentato a Cagnano Varano, presso la Sala Comunale del Municipio, il Protocollo di monitoraggio dei rifiuti marini ottenuto dal progetto europeo MEDSEALITTER, cofinanziato dal Programma Interreg Med. Il progetto, che vede la partecipazione di istituti di ricerca, associazioni ambientaliste e università italiane, spagnole, francesi e greche, capitanate dal Parco Nazionale delle Cinque Terre che è capofila del progetto, è partito nel 2017 con l’obiettivo di sviluppare protocolli e azioni Read more…

All’Elba rispunta una farfalla “estinta” da piu’ di 100 anni: la Vanessa multicolore, ritrovata dai ricercatori dell’universita’ di Firenze nel Santuario delle Farfalle

Portoferraio (Li), 26 marzo 2019 E’ la conferma scientifica dell’avvistamento fatto nel 2018 dal fotografo naturalista Antonello Marchese All’Isola d’Elba, nella nuova area del Santuario delle Farfalle Ornella Casnati, tra il campo sportivo di San Piero e il Mulino di Moncione, un team di biologi dell’università di Firenze e Legambiente Arcipelago Toscano, con il sostegno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e in collaborazione con il Circolo Culturale Le Macinalle, hanno realizzato un transetto per il monitoraggio a lungo termine della farfalla di San Piero (Zerynthia cassandra) e delle conseguenze dei cambiamenti climatici sulle popolazioni di farfalle dell’area. Un lavoro che Read more…

Il sentiero delle polemiche in Val di Mello (Valtellina) – Rispettare paesaggio e ambiente permettendo la fruizione anche alle persone diversamente abili

Milano, 26 marzo 2019 Legambiente: “Incentivare il turismo sostenibile nelle valli alpine, questa la scommessa per far vivere la montagna lombarda” Un giudizio positivo quello espresso da Legambiente dopo le polemiche sulla sistemazione del sentiero della Val di Mello. L’incontro di ieri in Regione Lombardia con tutte le parti in causa ha reso evidente come rispetto del paesaggio, tutela dell’ambiente e fruizione della montagna possano andare di pari passo senza escludere nessuno e in totale sicurezza. “Avevamo già espresso pubblicamente la nostra posizione sulla sistemazione del sentiero della Val di Mello – dichiara Marzio Marzorati, vicepresidente di Legambiente Lombardia – Read more…

Sabato 23 Marzo appuntamento con le mele degli orsi

I bambini di Castel del Giudice consegneranno le mele biologiche prodotte in Molise al Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Sabato 23 marzo un gruppo di bambini e ragazzi di Castel Giudice (Is) visiterà il centro Natura di Pescasseroli (Aq) e l’Area faunistica del Lupo a Civitella Alfedena (Aq) per una giornata all’insegna dell’educazione ambientale all’interno della iniziativa “Le Mele degli Orsi” per promuovere l’impegno dei produttori di mele biologiche del Molise a supporto delle attività di educazione ambientale e di tutela dell’Orso bruno marsicano. L’iniziativa “Le Mele degli Orsi” prevede che l’Azienda Agricola Melise di Castel del Giudice fornisca Read more…

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE FORESTE MILLE ALBERI NELL’OASI DI LACCHIARELLA (MI): INAUGURATO L’INTERVENTO DI FORESTAZIONE

Milano, 21 marzo 2019 Si è svolta oggi, in occasione della Giornata internazionale delle Foreste, l’inaugurazione dell’intervento di forestazione promosso dal Comitato Parchi per Kyoto, grazie al contributo della C&A Foundation e alla collaborazione del Parco Agricolo Sud Milano. L’intervento nasce dalla campagna di filantropia Inspiring World 2018 della C&A Foundation, fondazione aziendale che condivide la tradizione e l’impegno del fashion retailer C&A per la sostenibilità, la quale ha coinvolto i dipendenti di C&A nella scelta di un progetto virtuoso di tutela dell’ambiente. Grazie al loro impegno è stato possibile piantumare oggi 1.000 alberi, prevalentemente farnie e carpini, nell’Oasi di Read more…

A Guardia Sanframondi il 18 Marzo le esperienze di viticoltura dei Parchi italiani si confrontano con le Comunita’ della Falanghina

Napoli, 15 marzo 2019 NUOVO APPUNTAMENTO CON GLI STATI GENERALI DEL MATESE NEL SANNIO Si terrà, lunedì pomeriggio 18 marzo, alle ore 16.30, nella Cantina Sociale La Guardiense a Guardia Sanframondi un nuovo appuntamento degli Stati Generali del Matese nel Sannio, dove si terrà il convegno “I vini dei parchi italiani incontrano la comunità della Falanghina del Sannio”, organizzato da Legambiente, in collaborazione con Federparchi, la Cantina La Guardiense, e l’Amministrazione Comunale, e con il patrocino di Sannio Falanghina, dell’European wine city ’19, e dell’Associazione Città del vino. “Saranno presenti al convegno – ha dichiarato Mariateresa Imparato presidente di Legambiente Read more…

Il Parco Nazionale del Matese, un’opportunita’ per la bioeconomia delle aree interne

Isernia, 5 marzo 2019 Legambiente riprende il cammino degli Stati Generali del Matese: mercoledì 06/03/2019 alle ore 16.30 appuntamento organizzato insieme alla Confederazione Italiana Agricoltori presso la sala del Consiglio della Provincia di Isernia Si svolgerà il prossimo mercoledì 06/03/2019 alle ore 16.30 presso la sala del Consiglio della Provincia di Isernia la prossima tappa molisana degli Stati Generali del Matese, la campagna di Legambiente per il Parco nazionale del Matese iniziata nel 2015, che ha ripreso il cammino nel 2018 con l’obiettivo di informare i cittadini sulle opportunità e le regole che deriveranno dalla nascita del Parco nazionale del Read more…

Le Mele degli Orsi

Castel del Giudice, 1 Marzo 2019 A Castel del Giudice, sabato 2 marzo 2019, il convegno in collaborazione con Legambiente, per capire come tutelare l’Orso Bruno marsicano attraverso pratiche agricole virtuose e rispettose dell’ambiente. È la specie più importante dell’Appennino, l’Orso Bruno marsicano, il simbolo della conservazione della natura montana, ma anche uno degli animali a rischio estinzione. Per conoscerlo meglio, capire come convivere con lui e come proteggerlo, sabato 2 marzo 2019, a partire dalle 10.00, nella sala conferenze di Borgotufi, a Castel del Giudice (Is) si terrà un convegno aperto a tutti che vede come protagonisti rappresentanti istituzionali Read more…

Il Commissario del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano si dimette

Potenza, 14 febbraio 2019 Legambiente: “Il Ministro dell’Ambiente approfondisca i motivi di tale atto e prenda le decisioni necessarie per rimettere sui giusti binari l’Ente Parco” Apprendiamo da notizie di stampa delle dimissioni dopo meno di due mesi del generale Di Palma dall’incarico di commissario del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Tale decisione improvvisa e inattesa provoca un forte rammarico per tutti coloro che, come Legambiente, hanno sostenuto con convinzione la nomina a commissario del generale Di Palma da parte del Ministro dell’Ambiente, riponendo in lui e nei suoi collaboratori le speranze di rinascita di un Ente Parco la cui decennale Read more…

Gli Stati Generali del Matese di Legambiente in Campania

8 e 9 Febbraio Appuntamenti a Telese Terme (Bn) e Fontegreca (Ce) per partecipare, conoscere e discutere il futuro del Matese Legambiente organizza altre due tappe in Campania degli Stati Generali del Matese, la campagna dell’associazione ambientalista per promuovere la partecipazione e la conoscenza dei cittadini sulle opportunità derivanti dall’istituzione del Parco nazionale del Matese, con due convegni a Telese Terme, l’8 Febbraio alle ore 16.30 sul turismo attivo e sostenibile, e il 9 Febbraio alle 9.30 a Fontegreca per discutere di agricoltura e zootecnia. “Due appuntamenti in Campania degli Stati Generali del Matese – dichiara Mariateresa Imparato, Presidente di Read more…

2 febbraio, Giornata mondiale delle zone umide – Iniziative di Legambiente in tutta Italia: passeggiate, visite guidate, birdwatching e citizen science, per valorizzare queste aree fondamentali per biodiversita’ e mitigazione cambiamenti climatici

Roma, 1 febbraio 2019 Comunicato stampa Ecosistemi a rischio: nell’ultimo secolo scomparse oltre il 64% delle zone umide In Italia riconosciute e protette 65 aree per un totale di 82.331 ettari Domani a Castel Volturno (Ce) l’appuntamento di punta con il convegno “Conservare, gestire e fruire le zone umide” e un’escursione per scoprire le bellezze dell’Oasi dei Variconi Escursioni guidate, convegni, azioni di volontariato, birdwatching, citizen science. Un week-end ricco di iniziative in tutta la penisola quello che promuove Legambiente per la Giornata Mondiale delle zone umide che si celebra ogni anno il 2 febbraio, per ricordare la firma della Read more…

Nuovo appuntamento degli Stati Generali del Matese nel Sannio

24 gennaio 2019 Legambiente organizza a S. Salvatore Telesino un convegno per approfondire le opportunità dei Parchi nazionali Venerdì 25 gennaio alle ore 17.00, nell’abbazia benedettina del Santo Salvatore di San Salvatore Telesino si terrà il convegno “Il Parco nazionale del Matese: opportunità per le comunità locali”, organizzato da Legambiente, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, per informare la comunità ed i cittadini, e accompagnare l’Amministrazione comunale nel percorso per l’adesione al Parco nazionale del Matese. Al convegno, durante il quale si discuterà in particolare di turismo sostenibile e agricoltura nelle aree protette, parteciperanno Grazia Fasano, presidente di Legambiente Valle Telesina, Read more…

Incredibile ma vero, per Confindustria e Cgil rimuovere la cima di una collina all’Elba non provoca un danno ambientale

Portoferraio (Li) 22 gennaio 2019 Legambiente, «Ognuno faccia il suo mestiere: Confindustria difende interessi privati, noi i beni comuni» Abbiamo letto con attenzione la lezioncina impartitaci da Confindustria Livorno – Massa Carrara sull’ampliamento della miniera del Buraccio che prevede in 10 anni la distruzione della cima di una collina dopo che l’impresa socia di Confindustria aveva clamorosamente sbagliato le valutazioni economico-ambientali per la precedente autorizzazione ventennale. Ancora più sorprendente è che la Rsu Eurit – Segreteria Fillea – Cgil provincia di Livorno ci accusi di non aver voluto partecipare a «un dialogo costruttivo con la società e i lavoratori per Read more…

Ampliamento della miniera Eurit: Legambiente, Parco e Comune di Capoliveri avevano ragione… ma si farà lo stesso

Una brutta pagina della politica regionale e elbana, tra mentalità estrattivista e assordanti silenzi Portoferraio (Li), 17/01/2019 La delibera “Art. 52 e seguenti della L.R. 10/2010 – Procedimento di Valutazione di impatto ambientale di competenza regionale relativo al Progetto di coltivazione e ripristino ambientale per l’ampliamento della miniera “La Crocetta”, situata nel Comune di Porto Azzurro (LI), proposto da Eurit S.r.l.. Provvedimento conclusivo”, adottata il 7 gennaio dalla Giunta regionale su proposta del presidente Enrico Rossi, che consente all’Eurit Srl di rimozione di un’intera cima di una collina (circa 6 ettari ed una volumetria complessiva di 818.000 m3 di escavo), Read more…

Desolante il quadro che emerge dall’inchiesta “Lande Desolate” della DDA di Catanzaro per il “diffuso degrado morale”

Reggio Calabria, 18 dicembre 2018 A poco serve dire “lo avevamo detto” Nella nostra Regione l’affermazione della legalità deve essere la bussola di ogni azione civica e politica, la legalità deve essere affermata giorno per giorno. Tutta la Calabria onesta deve essere “coltivatore di legalità”. È questo quello che emerge dalla dichiarazione congiunta del presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, e del presidente regionale, Francesco Falcone. “Non deve però emergere ed avanzare la disperazione e l’ineluttabilità dello stato delle cose. C’è la Calabria che abbiamo incontrato ieri a Scala Coeli sul basso Jonio cosentino di giovani, donne e anziani che Read more…

Il Generale Di Palma Commissario del Parco nazionale dell’Appennino Lucano

Potenza, 17 Dicembre 2018 Legambiente: “Giustizia è fatta, ma è solo l’inizio” Il ministero dell’Ambiente ha azzerato i vertici del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano e ha finalmente nominato il Commissario come Legambiente chiedeva ormai da diversi mesi. Il neo Commissario, il Generale Di Palma, persona di grande equilibrio e profonda umanità, come comandante della Legione Carabinieri «Basilicata» da gennaio 2016 fino a giugno scorso, non ha mai mancato di dimostrare in modo tangibile la sua viva sensibilità sulle questioni ambientali della nostra Regione, come la stessa Legambiente ha potuto in più occasioni constatare. Pertanto non nutriamo dubbi che nel suo Read more…

Gli Stati Generali del Matese arrivano nel Sannio

Roma, 14 Dicembre 2018 Sabato 15 dicembre alle ore 17 a Guardia Sanframondi Legambiente presenta le sue proposte per il Parco nazionale del Matese Sabato 15 dicembre alle ore 17 a Guardia Sanframondi Legambiente presenta le sue proposte per il Parco nazionale del Matese Si terrà sabato 15 dicembre alle ore 17, presso la Sala Consiliare del Municipio di Guardia Sanframondi l’incontro organizzato da Legambiente, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, sull’istituzione del Parco nazionale del Matese a conclusione della prima fase di incontri territoriali che il Ministero dell’Ambiente ha organizzato in Campania e Molise nelle scorse settimane. “Questo di Guardia Read more…

Legambiente augura buon lavoro al Colonnello Francesco Curcio, nuovo Commissario del Parco Nazionale della Sila

Cosenza, 29 novembre 2018 Disponibili a riprendere la collaborazione per la tutela della biodiversità, la crescita delle Green Community nel rispetto dell’integrità del territorio “Il Parco nazionale della Sila, al pari di altre istituzioni preposte alla tutela del territorio (Arpacal, Parco regionale delle Serre, Ente per i Parchi marini regionali, Calabria Verde, Arsac Calabria….), continua ad essere un Ente Commissariato per scelta della politica regionale che, evidentemente, preferisce avere enti importanti con governance deboli o gestiti da funzionari che dipendono dalla stessa classe politica a cui fa comodo poter decidere le sorti dei territori in splendida solitudine e senza disturbatori Read more…

Il Ministro Costa proceda al commissariamento dell’Ente Parco nazionale dell’Appennino Lucano, soluzione estrema per salvare l’area protetta dall’oblio

Potenza, 23 Novembre 2018 Legambiente chiede di allontanare subito il Direttore facente funzioni e chiede alla Regione Basilicata di non essere più complice di un fallimento A seguito delle ultime prese di posizione, oggi più che mai siamo convinti che il ministro dell’Ambiente Costa debba azzerare i vertici del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano e commissariare l’Ente. Le criticità gestionali evidenziate prima dalla Corte dei Conti e certificate poi dal Ministero dell’Ambiente nei confronti del Consiglio Direttivo, del Direttore facente funzioni, di alcuni funzionari e del Collegio dei Revisori dei conti dell’Ente Parco non danno adito a dubbi. Ma soprattutto, ciò Read more…

Tutela della biodiversità e produzioni green: rilanciare la bio-economia delle foreste

Roma, 20 novembre 2018 In Italia presenti 11,8 milioni di ettari di foreste: la sola filiera legno genera l’1,6% del Pil con 300mila persone occupate. Un patrimonio messo a dura prova da incendi, con una media 9200 ogni anno e quasi sempre dolosi, cambiamenti climatici e eventi estremi. Legambiente: “Il ruolo delle nostre foreste deve tornare ad essere al centro dell’agenda politica del Paese, puntando su due elementi chiave: la tutela della biodiversità e le produzioni green”. Ecco i vincitori della seconda edizione del premio “Comunità Forestali Sostenibili” Oggi e domani al via in tutta Italia la Festa dell’Albero dedicata Read more…

Tre orsi morti in Abruzzo Legambiente chiede sanzioni per i responsabili, maggiori poteri al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e un impegno straordinario del Ministero per salvare l’Orso

Roma, 16 novembre 2018 Sono stati rinvenuti morti in una vasca per la raccolta dell’acqua piovana nella Zona di perimetrazione esterna del Parco d’Abruzzo tre orsi, una mamma adulta e due cuccioli nati nell’ultimo anno. Sconvolge la notizia dell’accaduto perché viene vanificato il lavoro di tanti anni di conservazione della specie, ma indigna il fatto che nella stessa vasca nel 2010 vennero trovati morti una mamma di orso e il suo cucciolo. Anche allora la modalità del rinvenimento e le causa della morte furono simili a quelle di ieri, come sono identiche le responsabilità’ degli dei proprietari del fondo, sempre Read more…

SABATO 10 NOVEMBRE I BAMBINI DI CASTEL DEL GIUDICE VISITERANNO L’AREA FAUNISTICA DELL’ORSO A PALENA NEL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA

Roma, 9 Novembre 2018 PRENDE AVVIO IL PROGETTO “LE MELE DEGLI ORSI” L’INIZIATIVA PER PROMUOVERE L’IMPEGNO DEI PRODUTTORI DI MELE BIOLOGICHE DEL MOLISE A SUPPORTO DELLE ATTIVITA’ DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E DI TUTELA DELL’ORSO BRUNO MARSICANO Dopo la sottoscrizione avvenuta a Pescara, non più tardi di venti giorni fa, del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Castel di Giudice, l’Azienda Agricola Melise, Legambiente ed i Parchi nazionali d’Abruzzo, Lazio e Molise e della Majella per l’utilizzo di mele biologiche a supporto delle iniziative di tutela dell’Orso bruno marsicano, domani sabato 10 novembre verrà realizzato il primo atto concreto della collaborazione Read more…

NELLA DIETA DEL’ORSO CI SARANNO ANCHE LE MELE BIOLOGICHE DEL MOLISE

Pescara, 19 Ottobre 2018.  I PRODUTTORI DI CASTEL DEL GIUDICE FORNIRANNO LE MELE PER LE AREE FAUNISTICHE E LA GESTIONE DEGLI ORSI NEI PARCHI NAZIONALI D’ABRUZZO, LAZIO E MOLISE E DELLA MAJELLA E’ stato sottoscritto questa mattina a Pescara presso la sede di Legambiente Abruzzo il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Castel del Giudice, l’Azienda Agricola Melise, Legambiente ed i Parchi nazionali d’Abruzzo, Lazio e Molise e della Majella per l’utilizzo di mele biologiche a supporto delle iniziative di tutela dell’Orso bruno marsicano e di educazione ambientale. L’iniziativa “Le Mele degli Orsi” prevede che l’Azienda Agricola Melise di Castel del Read more…

Legambiente ribadisce alla regione Abruzzo un cambio radicale nella gestione del cinghiale: basta favori alle lobby dei cacciatori e politici che non sanno di cosa parlano

Pescara, 4 ottobre 2018 Troviamo assurde le polemiche di questi giorni in merito al Protocollo sottoscritto tra le Aree protette e la Regione Abruzzo, per il contenimento e la gestione delle popolazioni in sovranumero dei cinghiali dentro e fuori le aree protette. Anziché apprezzare lo sforzo compiuto da quasi tutto il sistema delle aree protette della regione e la serietà e la responsabilità con cui anche noi ci siamo fatti carico di contribuire alla risoluzione del problema e garantire la sicurezza dei cittadini, c’è chi ancora utilizza in chiave elettorale il mondo venatorio e le loro richieste fuori luogo e Read more…

I terroristi del fuoco distruggono la zona umida di Mola

Elba (Li) 29 settembre 2018 I terroristi del fuoco distruggono la zona umida di Mola Legambiente: risposta criminale alle iniziative di tutela del Parco Nazionale I criminali incendiari hanno nuovamente attaccato la Zona umida di Mola, nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e lo hanno fatto proprio mentre l’avifauna migratrice sta arrivando all’Elba dove Mola rappresenta uno dei maggiori punti di sosta. Le fiamme si sono avvicinate pericolosamente ad alcune abitazioni. Mentre scriviamo stanno intervenendo Carabinieri forestali, Vigili del Fuoco e Parco Nazionale – che ringraziamo – ma quel che mostrano le foto è un imperdonabile disastro probabilmente provocato , come Read more…

Il successo riproduttivo della nidificazione di tartarughe marine a Straccoligno, Isola d’Elba

  Isola d’Elba, 23 agosto 2018 Le tartarughine di Straccoligno erano 67. La scienza in diretta nella piccola località elbana Grande successo riproduttivo del nido “anomalo”: 88% di tartarughe vive Erano 67 le tartarughine Caretta caretta che il 18 agosto hanno invaso la spiaggia elbana di Naregno, stupendo i bagnanti e diventando una fiaba italiana grazie alll’emozionante video girato da  Moira Cesare Beatrice e Andrea Scatigna – subito diventato virale con milioni di condivisioni – e alla sposa che si è travata una tartaruga ritardataria e dispersa tra i tavoli del suo matrimonio e l’ha riconsegnata al mare mentre suo marito tentava, Read more…

Legambiente Calabria vicina alle famiglie delle vittime della tragedia di Civita

Cosenza, 21 Agosto 2018 Necessaria regolamentazione e limiti nello svolgimento di attività nella natura: l’associazione commenta la sciagura nelle Gole del Raganello Legambiente Calabria, a seguito della tragedia avvenuta a Civita, esprime cordoglio e vicinanza ai familiari delle vittime, alla comunità di Civita, auspicando impegno e attenzione nella gestione delle Gole affinché il Raganello diventi simbolo del rispetto della natura e affinché si proponga sempre l’escursionismo consapevole e mai superficiale. “La natura ha le sue regole e deve essere vissuta e fruita tenendo conto delle limitazioni che essa stessa pone e del buon senso che ognuno di noi deve sapere mantenere Read more…

“Piano Lupo”, Legambiente contro l’accordo siglato tra Regione Toscana e Province autonome di Trento e di Bolzano

Roma, 9 agosto 2018                                    Comunicato stampa “Scelte scellerate che non affrontano affatto il problema. Il ministro dell’Ambiente Costa e l’Unione Europea blocchino subito la proposta di legge” «Il ministro dell’Ambiente e l’Unione Europea fermino la scellerata alleanza anti-lupi siglata tra gli assessori all’agricoltura della Regione Toscana, Marco Remaschi, e delle province autonome del Trentino, Michele Dallapiccola, e di Bolzano, Arnold Schuler. Si tratta di una preoccupante trovata elettorale, che non affronta affatto il problema, ma sembra un favore unicamente all’ala più oltranzista dei Read more…

Aspettando Goletta Verde… e l’Area Marina Protetta della Costa del Monte Conero

Ancona, 1 agosto 2018 Nel transito dello storico veliero ambientalista davanti alla costa del Conero, Legambiente torna a chiedere l’istituzione dell’Area marina protetta Costa del Monte Conero e lancia un grido di allarme per l’intero sistema delle aree protette delle Marche “Non vorremmo fare la fine di Godot”. Questo è il commento di Legambiente al passaggio della Goletta Verde davanti alla costa del Conero dove da anni è prevista l’istituzione dell’Area Marina Protetta. “Nell’opera teatrale di Beckett tutti aspettano l’arrivo Signor Godot tra continue promesse e rimandi, nell’attesa perenne che il protagonista della scena si faccia vivo, con l’amara constatazione Read more…

IL RUOLO DELLE AREE PROTETTE NELLE EMERGENZE LEGATE AI RISCHI NATURALI

Roma, 24 luglio 2018 LEGAMBIENTE ORGANIZZA DUE EVENTI A CHIUSURA DEL PROGETTO I SENTIERI DELLA RINASCITA REALIZZATI NEI PARCHI DEI SIBILLINI E DEL GRAN SASSO Legambiente, in collaborazione con i Parchi nazionali dei Monti Sibillini e del Gran Sasso e Monti della Laga a conclusione del progetto “I Sentieri della Rinascita” il volontariato ambientale a servizio delle zone terremotate, realizzato con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, organizza oggi e domani, il 25 e 26 Luglio, due importanti momenti di discussione sulle attività di volontariato, i rischi naturali e la tutela della natura Read more…

Legambiente riprende il cammino degli Stati Generali del Matese. La prima tappa in Molise il 20 Luglio a Campochiaro

Campobasso, 19 Luglio 2018 PROMUOVERE LA GREEN COMMUNITY E VALORIZZARE IL CAPITALE NATURALE DEL MATESE PER SOSTENERE LA RAPIDA ISTITUZIONE DEL PARCO NAZIONALE Si svolgerà il prossimo 20 luglio alle ore 16.30 a Campochiaro (CB) presso la sala conferenze San Donato la prima tappa molisana del 2018 degli Stati Generali del Matese, la campagna di Legambiente per il Parco nazionale del Matese iniziata nel 2015, che riprende il cammino nel 2018 con l’obiettivo di informare i cittadini sulle opportunità e le regole che deriveranno dalla nascita del Parco nazionale del Matese. “Sostenere la rapida istituzione dell’Ente parco, prevista della legge di stabilità 2018 del 27 dicembre Read more…

Legambiente: la Regione Abruzzo approva l’area contigua e le misure di salvaguardia per le aree Natura 2000, strumenti importanti per rafforzare l’azione di tutela dell’orso nel Parco nazionale d’Abruzzo

Roma, 18 luglio 2018 La Regione Abruzzo ha approvato i confini dell’area contigua del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio, e Molise, strumento essenziale per la conservazione di specie prioritarie che vivono stabilmente nel Parco e nelle aree adiacenti, ed ha contestualmente approvato le misure di conservazione sito specifiche del Sito di Importanza Comunitaria denominato Parco nazionale d’Abruzzo. In quest’ultimo caso si tratta del SIC più grande della Regione esteso 58.880 ettari che interessa 20 comuni e per il 50% ricompreso nel territorio del Parco, ed ha un’importanza cruciale per la tutela e l’espansione dell’orso bruno marsicano. Si tratta di due provvedimenti Read more…

Viabilita’ e parcheggi a Castelluccio per la fioritura: bene la soluzione trovata per gestire emergenza dei prossimi fine settimana

29 giugno 2018 Legambiente: bene la soluzione trovata per gestire emergenza dei prossimi fine settimana che vieta il parcheggio sui prati e che accoglie le richieste del Parco Nazionale dei Monti Sibillini Ora subito un Tavolo per risolvere definitivamente il problema dell’accesso ai Pian Grande e a Castelluccio “E’ positivo che sia stato scongiurato l’utilizzo dei prati del Pian Grande come area di sosta accogliendo le richieste del Parco Nazionale dei Monti Sibillini – è il commento di Antonio Nicoletti, responsabile parchi e biodiversità di Legambiente Onlus alla luce di quanto emerso dall’incontro in prefettura il 27 giugno scorso tra Read more…

Legambiente su aree di sosta per la fioritura dei Piani di Castelluccio

27 Giugno 2018 Il Sindaco Alemanno applichi immediatamente il regolamento degli accessi e per lo stazionamento automezzi proposto dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini “Ci rivolgiamo al Prefetto Raffaele Cannizzaro, al Sindaco di Norcia Nicola Alemanno, alla Presidente regionale Catiuscia Marini, al Presidente del Parco Oliviero Olivieri – è l’appello di Antonio Nicoletti, responsabile parchi e biodiversità di Legambiente onlus – scongiurate in qualsiasi modo che le giornate delle fioritura dei Piani di Castelluccio si trasformino, da straordinaria occasione di visita e godimento di una delle aree di maggior interesse naturalistico, ambientale e paesaggistico del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Read more…

A Morino, nella Riserva Regionale Zompo lo Schioppo, sabato 23 giugno un convegno per parlare delle aree protette d’Abruzzo e della necessita’ di tutela della biodiversita’ appenninica

PESCARA 22 Giugno 2018 Puntare sulla tutela della biodiversità e la valorizzazione del capitale naturale come elementi centrali per il rilancio delle Riserve regionali d’Abruzzo che, in questi anni, hanno svolto una funzione fondamentale di difesa del territorio, di riqualificazione ambientale e di sostegno delle economie locali. Sono questi i temi dell’iniziativa promossa da Legambiente, il Comune di Morino e la Riserva Naturale regionale Zompo lo Schioppo il prossimo 23 giugno presso il Centro Visite della Riserva stessa. Il convegno “Le aree protette d’Abruzzo per la tutela della biodiversità: proposte, strategie e buone pratiche per la valorizzazione del capitale naturale” Read more…

Legambiente su intervento Coldiretti in merito a piani di contenimento cinghiali dell’Ente Parco RomaNatura

Roma, 6 giugno 2018 “I piani di contenimento del cinghiale sono lo strumento giusto e vanno sostenuti e promossi. Ben fatte le scelte di RomaNatura” “La reale situazione di emergenza rispetto alla presenza eccessiva di cinghiali a Roma, ha responsabilità precise nella gestione venatoria degli anni passati per lo sproporzionato abbattimento di specie più compatibili e politiche di ripopolamento di cinghiali più imponenti e prolifici, oltre al fatto che le strade di Roma sono sempre più invase da rifiuti. Non certo per la presenza dei parchi e delle loro politiche di conservazione che invece rappresentano un valore inestimabile” Con alcune Read more…

Giornata mondiale della biodiversita’: i dati di Legambiente

Roma, 22 maggio 2018 In Italia oltre un quinto del totale delle specie presenti è a rischio di estinzione Il marine litter tra i principali nemici della biodiversità marina insieme all’inquinamento e ai cambiamenti climatici Tra le specie minacciate la tartaruga Caretta caretta, la Berta maggiore e la balenottera comune Da Manfredonia Legambiente, con l’Anteprima di Spiagge e fondali puliti 2018, lancia il suo messaggio: “Per contrastare il marine litter e la perdita di biodiversità, puntare su politiche di prevenzione e sensibilizzazione e una corretta gestione dei rifiuti coinvolgendo i cittadini” Anche in Italia e nel Mar Mediterraneo la biodiversità è Read more…

Legambiente sulla questione vongolare nella costa del Conero: “Subito istituzione dell’Area Marina Protetta oppure le risorse vengano dirottate altrove”

Montemarciano, 11 aprile 2018 “Per preservare il tratto di costa della Riviera del Conero, unico dal punto di vista ambientale, è ora più che mai necessario istituire l’Area Marina Protetta, strumento in grado di fornire prospettive serie di salvaguardia e valorizzazione ambientale, sociale ed economica – dichiarano Antonio Nicoletti e Francesca Pulcini, rispettivamente responsabile nazionale Aree Protette e biodiversità di Legambiente e presidente di Legambiente Marche – All’interno dell’Area Marina Protetta, che contemplerebbe al suo interno anche le aree marino-costiere della rete Natura 2000, infatti, sarebbe in vigore una normativa a tutela di habitat e specie, e una regolamentazione e Read more…

Legambiente sul campo gara sul fiume Tronto: “La Regione chiarisca su modalita’ d’istituzione e Valutazione d’Incidenza Ambientale”

Montemarciano (AN), 09 aprile 2018 “Chiediamo con urgenza che la Regione Marche chiarisca la questione relativa all’istituzione di un campo di gara temporaneo per lo svolgimento di attività agonistiche di pesca sportiva sul fiume Tronto. – dichiarano Antonio Nicoletti e Francesca Pulcini, rispettivamente responsabile nazionale Aree protette e biodiversità di Legambiente e presidente di Legambiente Marche – In considerazione della normativa vigente regionale e nazionale in questo tratto, infatti, non è in alcun modo possibile istituire un campo di gara senza una preventiva Valutazione d’Incidenza, visto che l’area in questione è interessata dal territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini Read more…

Conferenza stampa del sindaco di Sulmona con WWF, Legambiente e Italia Nostra «Appello a tutti gli abruzzesi per la partecipazione alla sfilata NO SNAM del 21 a Sulmona»

Sulmona 9 aprile 2018 Illustrati alcuni primi contenuti del ricorso al TAR delle associazioni contro la centrale Un fermo no alla centrale di compressione e al metanodotto che SNAM vorrebbe realizzare in zona sismica 1 nonostante l’opposizione di cittadini e istituzioni, e insieme un appello rivolto a tutti gli abruzzesi per la partecipazione alla manifestazione “No SNAM – No Gasdotto, No Centrale, Stop HUB del gas” in programma sabato 21 aprile dalle 15 a Sulmona: questi i concetti ribaditi oggi in una conferenza stampa dal sindaco di Sulmona Annamaria Casini insieme ai responsabili regionali di WWF, Legambiente e Italia Nostra. Read more…

Finanziaria Sicilia 2018: inaccettabile la soppressione dei Guardiaparco dei Nebrodi

27 marzo 2018 La vigilanza ambientale si rilancia o con nuove assunzioni o favorendo in Sicilia la presenza dei Carabinieri Forestali La proposta del Governo Regionale contenuta nella finanziaria 2018 di abolire il Corpo di vigilanza del Parco dei Nebrodi e di spostare i Guardiaparco nelle stazioni forestali della Provincia di Messina è una proposta inaccettabile, costituisce un gravissimo arretramento per il mondo delle aree protette e non risolverebbe alcun problema dell’agonizzante Corpo Forestale Regionale. Innanzitutto la legge regionale 14/88 sulle aree protette prevede l’obbligo per tutti gli enti parco di dotarsi di uno specifico corpo di vigilanza e quindi Read more…

Un Parco cosi’ poco parco

Potenza, 16 marzo 2018 Un Parco così poco parco Il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano ed il Direttore abusivo: i territori non meritano questo E il futuro non è incoraggiante Lo dicevamo da tempo e, puntualmente, è stato rilevato anche dalla Corte dei Conti: il Direttore del Parco nazionale dell’Appennino lucano non ha avuto mai avuto i titoli per ricoprire quel ruolo. Oggi, tuttavia, rientrando nell’Albo specifico per Direttori di Parchi Nazionali, grazie all’esperienza maturata, pare, illegittimamente, rischia seriamente la riconferma. “Perplessità e scoramento – sottolinea Antonio Lanorte, Presidente di Legambiente Basilicata – sono i sentimenti suscitati dall’ennesima manifestazione di incompetenza Read more…

Approvato il Testo unico forestale, positivo il giudizio di Legambiente

Roma, 16 marzo 2018 Approvato il Testo unico forestale, positivo il giudizio di Legambiente: “Primo passo importante per una politica nazionale efficace e coordinata del patrimonio boschivo. Ora attenzione alla stesura dei decreti attuativi, per garantire coerenza delle norme regionali” Il Consiglio dei ministri ha approvato oggi il nuovo Testo unico in materia di foreste, un decreto nato con l’obiettivo di armonizzare la normativa nazionale in materia di foreste e filiere forestali, e formulare chiari indirizzi nazionali di riferimento su programmazione, pianificazione, tutela e gestione attiva del patrimonio forestale nazionale Per Legambiente, il provvedimento rappresenta un primo passo importante per Read more…

Spiaggia dei Conigli di Lampedusa: la piu’ bella d’Italia

Lampedusa, 21 febbraio 2018 Legambiente: la nostra gestione della riserva naturale è un modello, mantenere l’integrità della natura è la prima condizione per un turismo di qualità La Regione rafforzi la sua politica in materia di riserve naturali   Il riconoscimento assegnato oggi da Tripadvisor alla Spiaggia dei Conigli come più bella spiaggia d’Italia, rappresenta la migliore conferma che il modello realizzato da Legambiente di gestione della riserva naturale, dove ricade la spiaggia, è vincente e riconosciuto a livello nazionale. Nel 1995, all’atto di insediamento di Legambiente, l’area era oggetto di ogni sorta di abuso, le macchine arrivavano sin sulla Read more…

Legambiente Natura