BIODIVERSITÀ

Per biodiversità s’intende la varietà delle forme di vita animali e vegetali che popolano la Terra.

Gli ecosistemi si reggono su un equilibrio di cui ogni essere vivente è parte integrante. Quando una specie si estingue, soprattutto se rapidamente, quest’equilibrio viene compromesso con conseguenze anche gravi. Distruggendo la biodiversità viene alterata la capacità degli ecosistemi sani di fornirci beni e servizi come aria, acqua, cibo, materie prime, medicine, etc.

Per questo la biodiversità è un patrimonio prezioso, minacciato oggi da inquinamento industriale, deforestazione, desertificazione, cambiamenti di uso del suolo, introduzione di specie aliene, distruzione e frammentazione degli habitat, riscaldamento globale: tutti elementi, questi, che hanno contribuito alla diminuzione di circa un terzo delle forme viventi nei vari ecosistemi del nostro pianeta.

L’Italia ospita oltre 67.000 specie di piante e animali (circa il 43% di quelle presenti in Europa). Questo primato è stato realizzato anche grazie al contributo del sistema nazionale delle aree protette. Esse, infatti, sono i “custodi” per eccellenza della biodiversità ma anche dei veri e propri laboratori della green economy e di nuovi modelli di sviluppo sostenibile, perché proteggere e valorizzare la biodiversità può essere una leva su cui puntare per rilanciare l’economia del Paese.

Lavorare con tutte le forze politiche e sociali interessate è il punto di forza dell’azione di Legambiente e le ha permesso – in questi anni – di coinvolgere nella protezione della natura e nella valorizzazione della biodiversità i più capaci amministratori, gli operatori del turismo, le istituzioni, le aziende, e tutti coloro che hanno voluto e saputo invertire la rotta di territori spesso segnati da marginalità e spopolamento.

 

Ogni anno Legambiente pubblica una relazione sulla condizione degli habitat e delle specie nel nostro Paese.
La biodiversità è minacciata dalla perdita e frammentazione degli habitat, dai cambiamenti climatici, dal sovrasfruttamento delle risorse, dall’introduzione di specie aliene e invasive e dall’inquinamento.
Il Dossier analizza, con focus specifici, lo stato di salute di alcune specie e dei diversi tipi di habitat presenti in Italia, utilizzando dati dell’Agenzia Europea dell’Ambiente e di istituti di ricerca, tra cui l’ISPRA.

Dossier Biodiversità 2018

Legambiente Natura